giovedì 16 giugno 2011

A me piace molto la montagna.
Da sempre.
In particolare, sin da piccola, adoro camminare per sentieri, più che raggiungere la cima.  Quello che vedi, che trovi lungo il cammino è impagabile.
Ho una strana abitudine: mi piace guardare a terra e ai lati, finchè cammino. Da bambina, poi, facevo la raccolta dei sassi più belli, me ne riempivo le tasche: quelli più scintillanti per via del quarzo, quelli argentati, ferrosi,  e anche quelli arancioni, che erano sempre i ferrosi ma ossidati. Tuttora, capita di raccoglierne qualcuno ...   ;-) !
Trovo interessante camminare a ritmo quasi lento, un ritmo che mi permetta di osservare tutti i "segreti" lungo la strada; sotto le verdi  foglie enormi - di cui ignoro il nome- c'è un microcosmo di insetti blu metallizzato - li hai mai visti? - oppure quelli rosso/arancio, allungati, con le zampette nere. E i profumi del bosco, le piante di fragoline, che al solo distinguerne la foglia particolarmente seghettata mi viene l'acquolina in bocca!
E i rumori ... quante volte arresto il passo e con l'orecchio teso tento di scovarne l'origine; un uccellino che canta allegramente , un ramarro che si posa sopra qualche roccia foderata di foglie secche o, intimorita, l'improbabile presenza di qualche rettile.
E' come se il gioco consistesse nello scoprire ogni volta qualcosa che mi dice:"dai, su, son proprio qua, gira a destra!".

Mi accorgo che ho disimparato ad usare tutti i sensi.  Ne attivo sempre solo un paio...

Mi accorgo che ho disimparato ad apprezzare le piccole cose, propensa sempre più a giudicare un luogo, una situazione, una persona, dall'involucro più che da ciò che vorrebbe svelarmi.

Mi trovo, sempre più spesso, a mettere da parte i pacchetti avvolti da carta da giornale, perferendo quelli dalla carta più accattivante, e questo non è molto saggio... vero?

Ma io ci provo, ci provo in continuazione e vorrei, Signore, il Tuo aiuto in questa non facile impresa che è l'andare dalla parte opposta di quanto mi circonda. Promesso.   ^_^ !!!



Posta un commento