martedì 5 luglio 2011

A grande richiesta, faccio una mia traduzione della poesia postata ieri, premettendo che non esiste traduzione "buona", da una lingua all'altra e, pur conoscendo il castigliano quasi meglio della mia llingua madre, non è semplice dare lo  stesso spessore delle parole usate.
Ciao Carmen!

Se per recuperare ciò che ho recuperato
dovetti perdere cio che ho perduto
se per ottenere ciò che ho ottenuto
ebbi da sopportare ciò che ho sopportato
se per essere ora innamorato
fu necessario essere ferito
Tengo per buono aver sofferto
 Tengo per buono aver pianto
perchè dopo tutto ho capito
che non si gode bene il goduto
se non dopo aver sofferto
Perchè dopo tutto ho capito
che l'albero fiorisce
perchè vive di ciò che ha sotterrato.
Posta un commento