sabato 5 maggio 2012

"(...)Rassicureremo il nostro cuore, qualunque cosa esso ci rimproveri.".

Se andassi in cerca di consolazione, oggi, la troverei in questa frase, perchè nonostante tutto, nonostante ciò che sono, sono Oltre.

(...) non  amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità.
In questo conosceremo che siamo dalla verità e davanti a lui rassicureremo il nostro cuore, qualunque cosa esso ci rimproveri. Dio è più grande del nostro cuore e conosce ogni cosa.
E' un pezzo della Seconda lettura di domani. Una lettera di San Giovanni.

Quante lettere ho scritto nella mia vita....
Ritengo che, nonostante l'immediatezza della comunicazione al giorno d'oggi, con twitter, bacheche di facebook, messenger di vario tipo, e short message system vari (sms) scrivere una lettera sia una delle espressioni più profonde di un'anima verso un'altra.
Per questo è sempre stato, per me, un'adorato mezzo di comunicazione, più di ogni altro.
Afferrare la penna (il rito che precede questo gesto, poi, ovvero, la scelta della penna, del colore dell'inchiostro, punta fine, punta grossa, ecc,ecc), affrontare il foglio bianco e iniziare a tracciare, segno dopo segno, un'emozione, una sensazione... ecco la brutta copia, il secondo dei tre passi, infine  l'atto di chiudere tutto questo in una busta... ogni momento, ogni passaggio è davvero intriso di senso.

Sono giorni che ci penso - non riesco a non scrivere di questo -: ebbene sì, penso alle morti delle ultime settimane, alle cosiddette "vittime della crisi".
E' davvero difficile, a dir poco incomprensibile per la mia poca intelligenza, come possa essere possibile, cioè, come una persona possa pensare di mettere fine alla propria vita - questa unica vita che non sopporta seconde chances, che non ha "brutte copie"  ma è direttamente  "in bella".
Cosa ha fatto sì che ci trasformiamo in persone così?
Cosa ? !!!
Mettere fine alla propria vita perchè non vale più....   perchè non ci basta solo l'amore dei cari a consolare queste vite straripanti di vacanze in albergo, di auto sempre sotto il sedere, di cose di cose di cose....... di cosa ????!!!!

Sono piena di rabbia,dentro.  Io un'umanità così la rifiuto. Non ci posso credere.

Ma ci voglio sperare.

Con tutto il Cuore, da dove scrivo, raggomitolata in un angolino.







Posta un commento