venerdì 14 settembre 2012

Il resto del mondo.

E' vero, una mamma è una mamma.
Certe cose le senti solo se sei madre, altrimenti le leggi, le ascolti, ma non si nutrono di te.
E' questo il guaio. Purtroppo. Certe cose, si nutrono di te.
Ti cannibalizzano. Il rischio successivo è quello di non riuscire ad avere sempre le risposte, le consolazioni, le parole giuste, al momento opportuno.
 
A me, ultimamente, escono solo rimproveri...So che non va, ma non riesco a non essere così.
Oggigiorno, qualsiasi cosa tu faccia, E' UNA CLASSIFICA.
O sei "in classifica" o non sei NESSUNO.
Chiaro, questo non funziona tra relazioni di consanguineità; ovvero, in famiglia.
Ma il mondo se ne strafrega di tutto e di tutti. Anzi, più ti passa sopra e meglio è : uno/una concorrenza in meno.
In questo modo, invece di preparare le persone ad essere persone migliori, le si prepara ad essere più spietate, tanto, il più forte vince mentre il debole soccombe, vince chi è più convinto nel perseguire e raggiungere il proprio obiettivo, costi quel che costi.
 
Gia... ho sbagliato, non tutto, ma molto.
Ho sempre creduto, e Luca con me, nell'educazione alla bontà, all'altruismo. Ed è l'esatto contrario di come funziona il resto del mondo.
 
E dentro la borsa - grande, enorme - delle cose che ho sbagliato, ci metto anche l'idea dell'essere "il porto sicuro".
Perchè ci sono avventure che neppure il porto più sicuro può evitarti.
La delusione è una gran brutta bestia. Ma la delusione di se stessi è la peggiore fra queste.
Tu non ci hai creduto abbastanza. Ed ora, eccoti qui. E io non so come consolarti. Come non dirti la maledettissima frase... "te l'avevo detto..." .... quando capivo che il tempo ti scivolava tra le mani senza che tu ti ribellassi.
 
Ed io cerco, a stento, di consolarmi da una serie di errori. Si, quest'anno è abbastanza comune (ho cambiato la frase originaria che era "Sì, quest'anno è solo questo"... ) .
Non riesco a riacciuffare quell'equilibrio che mi permetterebbe di essere un po' meno incapace.
E sto toppando. Con te, con gli altri, con me stessa...
 
Ed intanto, la ruota gira...

 

1 commento:

maria antonietta ha detto...

ciao cara
entra nel mio blog troverai un premio per te
complimenti x il blog
un abbraccio
maria antonietta