sabato 8 dicembre 2012

Immacolata, come la neve.

A cosa serve la neve al cielo?

Lo so, è ridicolo ma stamattina, mentre facevo una velocissima doccia, poco prima di prepararmi per andare in ufficio, mi ponevo questa domanda.
 
La neve è bianca all'origine ma poi, lungo la sua discesa, cullata dalle correnti, si contamina nell'atmosfera, dell'atmosfera stessa.
La vediamo biancamente posarsi al suolo dove prende il colore della superficie che la accoglie e, piano piano, diventa acqua.
E acqua è Vita. Se non piovesse, se non entrasse nel terreno, se non si "contaminasse" di noi e noi di lei... se non ... se non...
 
Qualche volta Ti prendo a pugni, sai?
Quache volta Ti urlo dietro, addosso, sopra!
Spesso non capisco cosa Vuoi dirmi, quando Parli attraverso le persone, gli avvenimenti,nel quotidiano asservimento ai doveri di volontà altrui.

Poi, però non riesco a pensare un qualcosa che possa somigliare a Vita, lontano da Te.
 
Tu, che, Assoluto, hai chiesto "Scusa, posso entrare?" ... e ti sei seduto ad attendere quel "Si", come uno qualsiasi.... Tu, per primo, in attesa; in Avvento Tu, prima di noi.
 
Tu, che nell'oscurità hai fatto Luce, perchè tutto fosse chiaro.
 
Tu che, nel corpo di una donna, anche non avendone bisogno, hai reso possibile tutto il resto.

Buona Immacolata.








 
Posta un commento