lunedì 13 maggio 2013

La differenza tra "e" e "o" .

"Essere" e "stare" e la congiunzione tra questi due verbi, è quanto riempie le mie riflessioni, di ora, e quelle dei giorni a venire.

Buona settimana, di cuore, a tutti.

4 commenti:

danila ha detto...

Bella questa riflessione...non credo che sia molto facile darle una svolta in un senso anzichè in un altro. Proverò a condividerla! ciao

Enzo ha detto...

Si può essere anche nel divenire, lo stare è una pausa di riflessione o di conclusione.
Sono di nuovo ion rete

milly di lorenzo ha detto...

Grazie Danila ! anche del pomeriggio ... ^_^ ! ti abbraccio !

milly di lorenzo ha detto...

Bentornato Enzo !!! ^_^ !