sabato 26 luglio 2014

LA VOCE - arraffare e ... "La Luz misteriosa de todos los Secretos"




Sai che c'è?

Stavolta ti chiedo di avere a portata di mano degli auricolari, meglio se cuffie stereo, di quelle "imbottite" ed alzare il volume, perché a me questa canzone piace tantissimo e mi piaceva tantissimo anche quando, a fine anni 80', John l'aveva fatta conoscere al mondo, molto prima del significato che, in questo periodo, avrei dato alle sue parole.

We have the chance to turn the pages over
We can write what we wanna write
We gotta make ends meet before we get much older
We're al someone's daughter
We're all someone's son
How long can we look at each other
Down the barrel of a gun?
Chorus:
You're the voice, try and understand it
Make a noise and make it clear
We're not gonna sit in silence
We're not gonna live with fear
This time, you know that we all can stand together
With the power to be powerful
Believing, we can make it better

PACE.... quanto potrò ancora pregare per questo motivo?
Quanto ancora dovrò chiedere ? 

"Sembra di non riuscire a raggiungere il fondo, perché non appena credi di averlo raggiunto, ecco che scendi più in basso" , mi diceva, poco fa, Francis...
In Venezuela, MedioORiente, TerraSanta, nelle nostre menti, nei nostri cuori....



 (...) "Concedi al tuo servo un cuore docile, perché sappia rendere giustizia al tuo popolo e sappia distinguere il bene dal male; infatti chi può governare questo tuo popolo così numeroso?",
 
recita una parte della prima lettura di domani, di Salomone, esatto, quel Re Salomone che è storicamente arrivato fino ai nostri giorni, per sapienza, saggezza, correttezza...

E quel DIO, innamorato della sua creatura che gli risponde :
«Poiché hai domandato questa cosa e non hai domandato per te molti giorni, né hai domandato per te ricchezza, né hai domandato la vita dei tuoi nemici, ma hai domandato per te il discernimento nel giudicare, ecco, faccio secondo le tue parole. Ti concedo un cuore saggio e intelligente: uno come te non ci fu prima di te né sorgerà dopo di te».

Se chiudo gli occhi e immagino di essere in un campo e, giocando a scavare un buco, trovassi un tesoro.... che farei?
Onestamente?
Non andrei a comprare quel campo, mi verrebbe spontaneo "arraffare".

Si, l'ho detto. A-r-r-a-f-f-a-r-e .

Perché funziona così.

Non avrei avuto la pazienza di fare le ricerche in Comune, all'Ufficio Catasto, per trovare i dati del proprietario... che, poi, detto tra noi, quale proprietario di un campo nel quale ha sotterrato il suo tesoro, vorrebbe venderlo a qualcun altro?

E non avrei avuto la discrezione di non urlare di gioia e far sapere a tutti che avevo scoperto un tesoro. E rivelare a tutti la mia "fortuna"....

Fortuna....

Qual è la "mia fortuna" ?
Quale il "mio tesoro" ?
Quanto ancora vorrò "arraffare  tuttoesubito"

Amado Nervo, poeta messicano, arrivò a me un giorno, durante una lezione di Letteratura Contemporanea, con questa sua poesia, rimasta sempre nel mio cuore. Ricordo che, per l'occasione dovemmo impararla a memoria, ma era talmente piacevole ed insieme così odiosa, insidiosa, per me in particolare, che la imparai i primi quattro minuti  dopo averla appena conosciuta.

DENTRO DE TI ESTA EL SECRETO
Busca dentro de tí la solución de todos los problemas,
hasta de aquellos que creas exteriores y materiales.

Dentro de tí está siempre el secreto,
dentro de tí están todos los secretos.

Aun para abrirte camino en la selva virgen,
aun para levantar un muro, aun para tender un puente,
 has de buscar antes, en tí, el secreto.

Dentro de tí hay tendidos ya todos los puentes.
Están cortadas dentro de tí las malezas y lianas que cierran los caminos.

Todas las arquitecturas están ya levantadas dentro de tí.
Pregunta al arquitecto escondido: él te dará sus fórmulas.

Antes de ir a buscar el hacha de más filo, la piqueta más dura,
la pala más resistente, entra en tu interior y pregunta....

Y sabrás lo esencial de todos los problemas.
Y se te enseñará la mejor de todas las fórmulas,
y se te dará la más sólida de las herramientas.

Y acertarás constantemente,
pues que dentro de tí
llevas la luz misteriosa de todos los secretos.
Insidiosa perché, per il tempo in costante ricerca di quell'arquitecto desconocido che agli occhi del mio cuore giocava con me a nascondino, era una sfida, "entra en tu interior y pregunta" .

Quanta sete di Te.










 
Posta un commento