domenica 31 agosto 2014

Lievi domande, tanto per scacciare l'anestesia di pensiero.

Mentre scrivo,qui, dal salotto, le tende si gonfiano di vento e si muovono come una vela che vorrebbe trascinare la barca, chissà per quali navigazioni. 
Invece queste tende restano "a terra", legate dal bastone che le tiene su.... supermetafora ? mah...!

Lo sguardo mi si posa a destra: Etichette, Pianificazione, Link, Ubicazione... sembra una mappa, sembra un'istantanea di una giornata qualunque, mentre è solo la colonna degli strumenti di blogger.
Altra "supermetafora" ? Bo...

Ti capita mai di sentire che appartieni ad un'altra epoca? ad un altro momento storico?
Ti capita mai di sentirti fuori tempo/fuorispazio ?
Ti capita mai di porti mille domande?
Ti capita mai di incrociare una come me, così rompiballe, che ti tortura con tutti sti pensieri?

Se ad almeno una di queste domande la risposta è "No, non mi è mai capitato", allora io e te stiamo vivendo in due mondi relativi ad universi paralleli, pertanto non ci capiremo mai, ed è meglio che la tua lettura qui si fermi, perchè abbiamo troppo poco da condividere.

Io credo nell'Amicizia, quella vera, quella che non serve essere sempre li, quella che passa attraverso il wifi del cuore e di cui ne percepisci il segnale anche tra mille ostacoli.
Io credo nella Semplicità che rende un fiore unico, il sole sempre diverso ogni giorno, una foglia quasi più veloce del mio pensiero, un colore il più allegro momento dei più tristi.
Credo anche che il mondo, nonostante tutto abbia bisogno di persone che, più di trovar sempre giustificazioni ai giudizi altrui, cerchino di combattere e progredire nei difetti propri; più che usare finta psicologia per andare a finire tutto "a tarallucci e vino", stringano rapporti umani, anzi, ancor di più, più umani ancora. 
Chè più di tante belle parole come potrebbero essere queste che leggi, l'esistenza sia corollata da bei momenti- non necessariamente tanti, quelli che serve- a testimoniare la bellezza della vita, non a scriverla e smentirla ogni volta che qualcuno ti incontra, mentre vivi.

E questi miei "credo"non sono un condizionale. Mi ci gioco l'esistenza.

E credo che,ogni volta che mi rendo conto di tradire queste mie convinzioni, sia un po' come rinascere. 
Già, rinascere, ma non senza, prima, essere morti; giacchè, prima di ogni nuova vita, prima di ogni inizio successivo, prima di ogni "risurrezione", c'è una piccola (o grande) morte.

E' questo, quello che mi dice oggi, ad esempio, il Vangelo.
Pietro, scusa sai, ma non ci può essere Risurrezione senza morte. E' un fatto addirittura, se vuoi, logico e cronologico. 
Lo so, è vero, in questo aspetto siamo uguali io e te, vorremmo sempre anticipare i tempi.
E Lui lo sa, sai... lo sa che è solo una questione di Amore, la tua. A volte la mia.
Perchè, fortunatamente, legge dentro ai cuori, anche al tuo.Anche al mio.
Lo sa che lo ami talmente tanto che vorresti evitargli la Croce. Tanta Gloria, niente sofferenza.
Eh già... anestesia. Parziale o totale, non ha importanza. 
Succede così anche coi figli. Per questo, anni addietro, ma anche ora ogni tanto lo ricordo ai miei figli, mi sono inventata una specie di leggenda che vuole che una donna, una volta mamma, dopo aver partorito, sviluppa un senso in più: vede sempre (sempre ??!!) un po' più in là, e protegge. Solo che, a volte (a volte??!!) questo senso di protezione, impedisce di fare esperienza. E di crescere. Perchè di questo si tratta, nella Vita, di crescere. 
E di imparare dagli errori, tentando di farne i necessari... possibilmente non uno in più  ;-) (mission impossible!)

Comunque, nonostante tutto, a dispetto di ogni cosa ( e per ogni cosa intendo tempo meteo, incidenti vari, ricoveri ospedalieri non programmati, impegni improvvisi, ecc, ecc. ) anche questa 2014 è stata un'estate (pausa ricerca aggettivo opportuno...) particolare. In ogni caso, un'estate che non si ripeterà più, perchè ogni tempo che passa, non torna.

Tanto per sorridere un po' ho aggiunto oggi alla mia TimeLine di Facebook un avvenimento importante: La cugina delle Leggi di Murphy : la Legge di Gumperson. Non aggiungo altro....

Buon Settembreeeee !!!!!!!! 
Posta un commento