venerdì 3 aprile 2015

Tutta ieri che ti penso, cuore.
Ci sono momenti in cui inizi a battere forte, più forte del solito.
Momenti di terrore.  (Pensaci...)
Momenti di grosso sforzo fisico. (Pensaci...)
Momenti di gioia intensa. (Pensaci...)
Momenti di grazia. (Pensaci...)
Momenti di grande tristezza, immensa. (Smettila di non pensarci...)





Tu, cuore, in quei momenti lì, vai forte -eh?-talmente forte che sembri cercare quasi di esplodermi dentro.

Poi, ieri sera, parlavo con Lui e, di colpo, mi sono accorta del perchè.
D'altra parte, Lui è sempre così: arriva e ti ascolta paziente, in Silenzio.
Finchè, ad un certo punto, Ti parla.
E Ti mette tutte le cose in fila.
E ti accorgi che Lui, che è dentro di te, proprio lì dentro, nel tuo cuore, è la ragione per cui batte più forte: da lì dentro, Lui bussa chiedendoti "Lasciami uscire!" .

E' quel "Lasciami uscire!"  che mi sconvolge.
Fino ad ora, credevo di dover lasciarLo entrare.
Invece è l'esatto contrario.
E' "uscire", andar fuori, espandersi, dilatarsi.... è questo quello che Mi chiede.

E' questo quello che Ti chiede.

^_^

Venerdì Passione. Venerdi Rosso Fuoco. Mio Venerdì Santo.









Posta un commento