venerdì 17 luglio 2015

messaggi subliminali / follia del caldo


Ci sono parole che ti rincorrono.

Sai quando ti fissi su una parola, e ti ricompare davanti così, anche quando non ci pensi, ma è li che ronza per giorni? Ti capita mai?

Da giorni penso alla "misericordia".
Mi è stata sussurrata da un'amica, un paio di settimane fa, a proposito di un'esperienza di delusione che ad entrambe ha procurato molta amarezza e a me, direi addirittura "dolore".
Così, siccome detesto le cose "di moda" - e con Bergoglio questa parola è parecchio nominata, spesso fuori tema e fuori luogo - io , come consuetudine, vado alla ricerca... per riempire quel vuoto che la consuetudine dell'uso ed abuso  di una parola rendono palpabili.
La mia ricerca inizia un po' per gioco, ponendo su twitter, ad alcuni contatti, tra i quali dei sacerdoti, una domanda diretta :

"Cos'è Misericordia ?   Quando sono misericordioso ? quale il limite tra essere misericordiosi e correzione fraterna?  Precede, segue o... mai ? "

LE loro risposte:



Poi, ieri mattina, come ogni mattina all'alba, ho compiuto i miei "rituali del risveglio" :
 1. mi alzo di scatto (si tratta di un vero e proprio test, per verificare quanti nanosecondi/secondi/minuti/in crescere impiego in termini di    il tempo di reazione del mio corpo ....),
2. vado in cucina, dove, dopo aver tirato su la persiona, mi aspetta il cellulare che, prontamente, accendo. (ho scritto "mi aspetta" ....mah!)
3. apro furtivamente il mobiletto dei piatti, dove so che trovo il mio punto fermo, la adorata moka, che prontamente riempio d'acqua e di polvere di caffè, stringo, appoggio ai fornelli, accendo il fuoco e tictictic, attendo di sentire il borbottare dell'arrivo del nuovo caffe, il cui aroma inonda la cucina, completando il mio risveglio piacevolmente.
4. Prendo il cellulare e controllo le notifiche. Facebook mi apre chiedendomi "vuoi sapere i ricordi della stesso giorno dell' anno scorso? .... io impreco, ma poi vince la curiosità ma, non che fosse nulla di così eclatante, allora facebook mi propone altri "ricordi" ed,ecco, che appare il 17 luglio 2011... Misericordia.
http://millydilorenzo.blogspot.it/2011/07/il-caldo-delle-giornate-estive-volte.html?m=1

Stamattina, invece, dopo i consueti rituali del risveglio,  apro gmail - dove ogni mattina mi arrivano le letture del giorno - e il vangelo di oggi mi parla di Misericordia....

e mi viene in mente un post di un po' di tempo fa.... sullo stesso Vangelo...

http://millydilorenzo.blogspot.it/2012/07/de-picoeon-ovvero-tristezza-per-favore.html


Con alcune persone mi è stato chiesto di condividere le mie impressioni sulla Bolla Papale... (sempre sulla Misericordia)

Sarà un messaggio.... neanche tanto subliminale ?

Mah....




Posta un commento