domenica 18 febbraio 2018

C'è un tempo per ogni avvenimento.

Non sempre si ha necessariamente qualcosa da dire.
A volte non serve, altre volte costa moltissime energie, il silenzio...

"Ma come, non ti fai più vedere."  (senza punto di domanda finale) "Mancavi solo tu." oppure "Sei come tutti gli altri." .


Nel deserto è silenzio. Chiaro, è deserto.. 
Qual'è il mio deserto ?
Quali le sue oasi, se ci sono ?
Quali le sue frontiere, i suoi confini; finisce prima o poi?

Pezzi di Vita, momenti mnemonici.

Povero blog, non ho avuto molto da dire in questi mesi...

Si, lo so... so che lo sai. Lo so che sai che di cose ne sono successe, in queste settimane...e tante davvero... ma ho affidato i miei pensieri fuori di qui, perchè, a scrivere, ci vogliono delle precise condizioni, dei rituali senza i quali, non si può, almeno io, non posso... non riesco... non voglio.
Qui non è come in un social qualsiasi, in un twitter o in facebook dove il silenzio si puo rompere con un like a questo o a quello, o con una condivisione di frasi, immagini, video... che seppur belli, son di altri, non miei...

La tentazione, nel deserto silenzioso, di esprimersi è tanta.  Ma è tutto troppo sovraesposto, ancora.

Ho scelto il silenzio, per un po', qui.

Certa che c'è un tempo, per ogni avvenimento.







Posta un commento