mercoledì 15 agosto 2012

Il mio desiderio per oggi sarebbe avere la capacità per scorgere nel quotidiano, non solo nel nuovo che viene, quella spinta di Verità e Gioia che, al momento, mi manca.

Le Letture di oggi mi insegnano che c'è un ordine, per tutto.
Anche dentro all'imprevisto.
Purtroppo i nostri, i miei, occhi, sono assuefatti dall'affanno del vivere ogni giornata  a velocità spesso più alta della mia - infima -capacità di sopportazione, per rendermene conto.
E così, mi passano sotto gli occhi, inavvertitamente, tante situazioni, sguardi, richieste di sorrisi, lacrime ....
Se pure credo, o ci provo, nell' infinita misericordia di Dio, sento nel cuore che questa virtù non "passa" e così, a pelle, ultimamente mi resta quella sensazione che sicuramente prova il povero vasetto di marmellata quando tu ti ostini a togliere l'etichetta "a freddo" : l'appicicoso.
E non è solo dovuto al caldo/sudore/afa, di queste giornate d'agosto, ma , piuttosto, una sensazione strisciante che fa sì che tale fastidio disturbi parecchio.

Forse è ancora presto per sentire il beneficio della pausa che appena inizia.

O forse è qualcosa che si è insidiosamente intromesso, nel mio cuore.

Piano piano sguscia fuori, nei momenti di quiete a dirmi: "Ehy, guarda che ci sono, ci sono ancora..."...  Ma, confido, presto, andrà pure lui in vacanza, anzi, spererei cambi proprio residenza.
Nel frattempo, tollero, trovando seppur improduttivo, un po' di divertimento qui, nel condividerlo con te, che, sicuramente, capirai come mi sento, perchè così, qualche volta, ti sei sentito pure tu....
Non che te ne voglia, o che te lo desideri, ma, succede, pur non volendo.
Anzi, forse, fa parte di quegli imprevisti che arrivano, scuotono l'anima e, poi, prima o poi, più poi che prima, trovano compimento e diventano parte di noi stessi.

Buon 15 agosto, buona Assunzione, buon ferragosto, buona Vita!

1 commento:

milly di lorenzo ha detto...

Bello sentire che ci sei.
Bacio con lo schiocco.
M.